Bitcoin: Analisi Tecnica 19/11/2018
Analisi Tecnica

Bitcoin: Analisi Tecnica 19/11/2018




Ben ritrovati con il nostro appuntamento settimanale sulla nostra criptovaluta più amata.
Partiamo spediti ad analizzare il grafico settimanale per poi scendere di Time Frame per andare sul campo di battaglia.

Dal grafico Settimanale vediamo che il triangolo di compressione è stato rotto a ribasso come da scenario probabilmente previsto ormai da settimane.

bitcoin analisi tecnica

Scendendo sul giornaliero vediamo come il testa spalle, seppur sporco, trovato domenica scorsa abbia reagito bene al ribasso.

bitcoin analisi tecnica

Prima di passare al 4 ore, vorrei mostrare come sul grafico a 15 minuti, i due supporti segnati la settimana scorsa hanno reagito chirurgicamente a rottura e ritest.

bitcoin analisi tecnica

Andando invece sul grafico a 4 ore andiamo ad inserire l’indicatore Bande di Bollinger per verificare la forza del movimento e notiamo come risalti all’occhio il restringimento delle bande ed il riposizionamento dei prezzi sulla media mobile centrale dell’indicatore.

 



Possiamo dunque affermare che dopo l’esplosione di volatilità che i traders tanto attendevano, ci ritroviamo di nuovo in una situazione di equilibrio dei prezzi.

D’altronde si sa che il ciclo eterno dei prezzi così come quello di ogni cosa nella vita, sia fatto di equilibrio e rottura dello stesso in maniera ciclica e spesso anche periodica.
Ma a parte le digressioni filosofiche, andiamo a pulire il grafico e cercare di capire le zone di opportunità.

bitcoin analisi tecnica

Concentrandoci sul pattern che si è creato sul grafico a 4 ore, comincio a segnarmi quelle che per me sono le zone di supporto e resistenza in cui i prezzi lateralizzano ovvero quota 5700 e quota 5560.

Lo scenario che ci si dovrebbe aspettare sarebbe di tipo più fondamentale che tecnico. I trader di breve periodo infatti dovrebbero incassare i profitti generati dalla vendita allo scoperto e far riassorbire il movimento perlomeno del 50%. Quello che spesso abbiamo visto però nella storia di Bitcoin è che c’è sempre più interesse da parte delle c.d. “mani forti” che con ingenti capitali fanno il bello ed il cattivo tempo su un bacino di liquidità così piccolo quale questo strumento finanziario di nuova generazione.

Pertanto questa settimana sarà sicuramente ricca di indecisione. In ogni caso 7 giorni non sono pochi ed i day traders non rimangono di certo a mani vuote.
I punti più attesi saranno sicuramente la rottura della resistenza in zona 5700 che se non falsata, farà rivedere la coppia BTCUSD a quota 6000 così come il supporto in zona 5560 che potrebbe far crollare ulteriormente i prezzi a quota 5000-5100.

bitcoin analisi tecnica

Attenzione: la seguente analisi non costituisce in nessun modo un invito al trading ne ad investimenti di nessun tipo. Investi responsabilmente.

Giuseppe Parmato: Early adopter nel campo delle cripto valute e trader indipendente sul mercato forex e azionario, ha partecipato a diversi progetti di startup nel campo blockchain.
Attualmente CCO e co-founder di Cryptogram by ATPC, sistema di scambio dati basato su blockchain.



Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono invito all’investimento ma rappresentano esclusivamente il pensiero e le opinioni degli autori relativamente agli argomenti trattati. Gli autori non sono dei promotori finanziari e non si propongono come tali. Gli investimenti in Criptovalute, o in qualsiasi altro strumento derivato, sono ufficialmente riconosciuti come investimenti ad alto rischio con possibilità di perdita totale del capitale. Chiunque decida di investire il proprio denaro dopo aver letto o visto contenuti di questo sito lo fa di sua spontanea volonta e a suo rischio e pericolo e se ne assume la piena responsabilità. I minorenni non possono investire in Criptovalute in alcun modo. Non investire mai ciò che non puoi permetterti di perdere.

Ti invito a seguirci anche sulla nostra pagina  facebook  o sul nostro account  twitter