Argentina: In 37 città si Pagheranno i Trasporti Pubblici co...
BitCoin, News

Argentina: In 37 città si Pagheranno i Trasporti Pubblici con Bitcoin

Da oggi i pendolari di 37 città argentine potranno acquistare i biglietti dei mezzi pubblici mediante Bitcoin.  Tutto cio’ è stato possibile attraverso una collaborazione tra Altoviaje, la piattaforma  che fornisce il caricamento del travelcard, e Bitex, una società di fintech.

Certamente questa è un’iniziativa molto importante, che fa capire come Bitcoin sia pronto per essere utilizzato come un mezzo di pagamento quotidiano. A tal proposito ti consiglio di leggere il nostro post:

  Lightning Network: Bitcoin costi di Transazione inferiori e scalabilità

Il CEO di Bitex, Manuel Beaudroit, in merito all’operazione si é cosi’ espresso:

Crediamo che questo tipo di progetto sia di grande importanza in quanto porta la tecnologia bitcoin alle persone comuni, dimostrando il vero valore e le applicazioni che ha nella vita di tutti i giorni


Attualmente le carte SUBE, utilizzate per i mezzi pubblici, potevano essere ricaricate mediante PayPal e Carta di Credito, ma da oggi con la nuova integrazione Bitex anche mediante Bitcoin.

Argentina Bitcoin

Ricordiamo che l’Argentina sta vivendo attualmente una crisi finanziaria, con tassi d’inflazione molto alti. Questo ha spinto buona parte della popolazione a rifugiarsi nel Bicoin al fine di preservare la propria ricchezza.

Lo dimostra anche il fatto che nel paese stanno aumentando in modo significativo il numero di ATM disponibili. Un altro dato interessante come si nota dal grafico sottostante sono l’aumento dei volumi di LocalBitcoin (piattaforma dove si possono comprare e vendere bitcoin molto utilizzata in Argentina)

Argentina Bitcoin

In Argentina come in Venezuela, la popolazione si sta rifugiando nel Bitcoin per evitare di perdere il potere d’acquisto dovuto alla forte inflazione. E’ interessante notare come quella che definiamo l’adozione di massa stia partendo da paesi con una forte crisi economica.

Questo dimostra che Bitcoin é pronto per essere utilizzato come forma di pagamento quotidiano, ma la cosa non va giu’ alle banche che vorrebbero vedere i cittadini poveri e indebitati.

Ti invito a seguirci anche sulla nostra pagina  facebook  sul nostro account  twitter o sulla nostra pagina Linkedin

Leave a Comment